Blu fiorito

Era silenzio
il tessuto morbido che ti avvolgeva
ai miei occhi spalancati
d’azzurro fiorito
Un soffitto da contemplare
con giudizio
dopo sillabe ricondotte
al puro suono furioso

La matrice da snodare
nella sintassi dei nostri corpi
traduttori dell’inaudito
frecce tese allo scandalo
divinità del finito
/ hard disk RAM anfore pozzi
di tutto ciò che la lingua tace-

Ti volti e colgo la bellezza
della ciglia sull’occhio blu inglese
Vede ciò che non sa di vedere

Ti do la schiena
gustando, in segreto,
(inaccessibile) il frutto
che mi hai seminato nel fianco

(Simona Polvani)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: