Non poesie, ancora, mai, forse mai, piccole forme di parole in ordine scomposto, scritte con fiato, pensate con respiro, respirate, provate allo stomaco, dove la bocca si chiude e tace, e poi dette, ridette, masticate, mai sputate, piccole forme a vivo. Mie, solo mie.

Si possono leggere nelle pagine che seguono.

Le pubblicherò con cadenza probabilmente irregolare, con ricorrenza forse domenicale.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: