LAURENT GAUDÉ

 

Laurent Gaudé

Laurent Gaudé

Narratore e drammaturgo, Laurent Gaudé è nato in Francia nel 1972.
Laureato in lettere moderne con una tesi in studi teatrali, pubblica la sua prima pièce Combats de possédés (Actes Sud-Papiers) nel 1999. Tradotta in tedesco e inglese è messa in scena con successo alla Schauspiel di Essen da Jürgen Bosse e presentata in lettura scenica al Royal National Theatre Studio di Londra, nell’ambito del programma Channels, per una residenza e un lavoro congiunto tra l’autore e il suo traduttore.

Forte del suo successo, pubblica altre pièces: Onysos le Furieux (Actes Sud – Papiers, 2000), messa in scena nel 2000 al Teatro Nazionale di Strasburgo da Yannis Kokkos. Seguono Le Tigre Bleu de l’Euphrate (Actes Sud – Papiers 2002) nel 2000 e Pluies de cendres (Actes Sud – Papiers 2001) creata allo Studio della Comédie Française nel 2001 da Michel Favory. Nel 2002 sono pubblicati altri due testi, Cendres sur les mains , messo in scena da Jean-Marc Bourg al Théâtre Ouvert di Paris nel 2001 e Le Tigre bleu de l’Euphrate. Nel 2003 esce Médée Khali, portato in scena da Philippe Calvario lo stesso anno a Parigi al Théâtre du Rond Point. Del 2004 è Les Sacrifiées, seguita da Sofia Douleur (2008), Sodome, ma douce (2009), Mille orphelins e Les Enfants Fleuve (2011) e Caillasses (2012).

Parallelamente alla scrittura teatrale, Gaudé si dedica alla narrativa. Il suo primo romanzo Cris, le cui vicende si svolgono durante la prima guerra mondiale, esce nel 2001 ed è adattato alla scena da Stanislas Nordey che ne realizza uno spettacolo nel 2005 al Théâtre Ouvert. Segue La Mort du roi Tsongor (2002), suo primo successo, per il quale riceve il Prix Goncourt des lycéens 2002 e il Prix des Libraires 2003. Due anni dopo pubblica il romanzo Le soleil des Scorta (2004), ambientato in Puglia, con il quale vince il Premio Goncourt 2004. È una consacrazione anche per il pubblico: già prima dell’assegnazione del Goncourt, il romanzo raggiunge le 80.000 copie vendute.
Nel 2006 pubblica il suo quarto romanzo, Eldorado. Seguono La Porte des Enfers (2008), Ouragan (2010) e Pour seul cortège (2012).
Le opere di Laurent Gaudé sono pubblicati in Francia da Actes Sud.

In italiano sono stati pubblicati: La morte di re Tsongor, trad. it. Laura Frausin Guarino, Adelphi, 2004;
e Gli Scorta (2005), Eldorado (2007) e La porta degli Inferi (2009), tradotti da Riccardo Fedriga (Neri Pozza).

 

Le mie traduzioni di testi di Laurent Gaudé

Di Laurent Gaudé ho tradotto:

La tigre blu dell’Eufrate (Le tigre bleu de l’Euphrate) – è il primo testo teatrale che ho tradotto nel 2003

Onìsio furioso (Onysos le furieux)

Le traduzioni di questi testi sono ancora inedite.

 

Nelle pagine successive sotto i titoli dei testi teatrali, La tigre blu dell’Eufrate e Onìsio furioso sarà possibile trovare alcune informazioni riguardo ai testi teatrali e l’inizio degli stessi.

Un’intervista a Laurent Gaudé di Luciano Minerva per Rai News 24: http://www.rainews24.it/ran24/rubriche/incontri/autori/gaude.asp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: