GAO XINGJIAN

 

Gao Xingjian, 2011 – photo courtesy by Carlo Chiavacci

Premio Nobel per la Letteratura nel 2000, Gao Xingjian è un artista totale: romanziere, drammaturgo, poeta, saggista, regista teatrale, cineasta e pittore.

Nato nel 1940 a Ganzhou, nella Cina Sud-Orientale, durante la rivoluzione culturale è obbligato a bruciare tutti i suoi manoscritti e inviato in un campo di rieducazione a lavorare la terra. Cinque anni trascorsi in una regione di montagna,  in cui di nascosto continua a scrivere e leggere.

Negli anni Ottanta si impone in Cina come uno dei pionieri dell’avanguardia teatrale, letteraria e pittorica. È da quel momento che le sue opere iniziano a essere censurate dal Governo Cinese. Per sottrarsi a questa ulteriore persecuzione, Gao intraprende un viaggio nelle montagne del sud-ovest della Cina. Da questa feconda esperienza nasce il romanzo La Montagna dell’Anima (Rizzoli, 2002). Nel 1988 si trasferisce in Francia. Nel 1989, a seguito dei fatti di piazza Tien’An’Men, scrive il testo teatrale La fuga (Titivillus, 2008) prendendo definitivamente le distanze dal Governo di Pechino, che lo mette al bando. Nel 1998 diventa cittadino francese.

Tra le altre opere di Gao ricordiamo quello che lui stesso considera il suo romanzo più riuscito, Il libro di un uomo solo (Rizzoli, 2003), Una canna da pesca per mio nonno (Rizzoli, 2001), la raccolta teatrale Teatro. Il sonnambulo, Il mendicante di morte, Ballata notturna (ETS, 2011).

 

Le mie traduzioni di testi di Gao Xingjian

Di Gao Xingjian ho tradotto:

–  La fuga (testo teatrale), pubblicato nel volume “La fuga”, a cura di Simona Polvani, Titivillus Edizioni, 2008

Cover del volume “La fuga”

Il sonnambulo, Il mendicante di morte, Ballata notturna (testi teatrali), pubblicati nella raccolta Teatro”, a cura di Simona Polvani, postfazione di Antonietta Sanna, ETS Edizioni, 2011

Cover del volume “Teatro”

Ideologia e letteratura (saggio), pubblicato nel volume Letteratura e Ideologia (Gao Xingjian, Claudio Magris), Bompiani, 2012

Cover del volume “Letteratura e Ideologia”

Cliccando qui sopra si può leggere l‘Inizio del saggio Ideologia e letteratura ( Il Corriere della Sera,15 febbraio 2012)

C’è libertà solo nei romanzi  (saggio) (estratto da Liberté et Littérature), apparso sulla rivista La lettura, n°6 (allegato de Il Corriere della Sera, 27 novembre 2011)

Le mie parole di acqua e fuoco  (saggio), a cura di Simona Polvani,pubblicato su Il Corriere della Sera (29 giugno 2008)

Nella pagine successive sotto i titoli dei testi teatrali, La fuga, Il sonnambulo, Il mendicante di morte e Ballata notturna sarà possibile trovare alcune informazioni riguardo ai testi teatrali e l’inizio degli stessi.

3 commenti
  1. Claudio ha detto:

    Brava Simo, continua così e sappi .. che “si può fare sempre meglio” (O. Welles).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: