EDDY PALLARO

 

Eddy Pallaro

Eddy Pallaro

Eddy Pallaro è nato a Cognac, in Francia, nel 1971. Laureato in studi cinematografici, si forma come attore al Centre Dramatique National di Nancy (1992-1995). In quegli anni fonda con Bérangère Vantusso e Anne Dupagne La Compagnie Trois-six-trente.
Per dieci anni recita in spettacoli della compagnia, e in altre produzioni, diretto da Michel Didym e Arnaud Meunier, interpretando testi di Tcheckov, Koltès, Sofocle, Müller, Cagnard, Caro, Pasolini, Alloula, Hikmet, Ritsos, Calderón de la Barca.
Dal 2005 porta avanti essenzialmente un percorso come autore. Scrive per il teatro, per l’opera, la danza e il teatro di marionette. I suoi testi sono rivolti a bambini, adolescenti e adulti, attraverso cui prova a interrogare i diversi spazi di rappresentazione della parola.
È autore delle pièces Hany Ramzy le joueur (2003, Edizioni Crater), Un mur (2007) e Dans le bien-être de mon être le bien-être de tous je le dis sans complaisance (2008), pubblicati da Lansman Éditeur, e di Cent vingt-trois (2008), Le Rêve d’Anna (2012), Intimités e Du cristal (2012), per la casa editrice Actes-sud papiers. Michel Didym, Arnaud Meunier, Kheireddine Lardjam, Bérangère Vantusso e Isabelle Luccioni sono alcuni dei registi che hanno messo in scena le sue opere. Ha scritto lo spettacolo L’Herbe folle (2009).

Ha adattato il romanzo La pluie di Rachid Boudjedra, scritto il libretto d’opera Râma, così come Pas pieds, La fin, e …A fait un long voyage, per i coreografi Sébastien Lefrançois, Yun Chan e Frédéric Cellé.

Alcune sue opere sono tradotte in italiano e tedesco e prodotte per la radio pubblica tedesca.

È autore in residenza o associato a differenti strutture in Francia, tra cui La Chartreuse di Villeneuve lez Avignon e La Comédie de Reims.
Ha preso parte al collettivo di scrittura elettronica non-programmata alpha.com , formato nell’ambito della Sonde 01#10, con il quale ha presentato l’installazione-performance omonima nell’ambito del festival Théâtres du globe al Centre national des écritures du spectacle La Chartreuse.
Tiene seminari nelle écoles nationales supérieures del Théâtre National de Bordeaux Aquitaine e dell’ENSATT a Lione e all’Università Nancy 2. Fa parte del collettivo di autori La coopérative d’écriture, con cui nel 2012 è intervenuto a Roma nell’ambito della rassegna Face à Face-Parole di Francia per scene d’Italia con la performance Ballo letterario Europeo.

Cent-vingt-trois, di Eddy Pallaro, regia di Isabelle Luccioni (2013)

Cent-vingt-trois, di Eddy Pallaro, regia di Isabelle Luccioni (2013)

Le mie traduzioni di testi di Eddy Pallaro 

Di Eddy Pallaro ho tradotto la pièce:
Un muro (Un mur, scritta nel 2006 e pubblicata nel 2007)

La traduzione è ancora inedita. Altre traduzioni sono in progetto.

Nella pagina successiva sotto il titolo della pièce Un muro sarà possibile trovare alcune informazioni riguardo ad essa e il suo inizio.

Eddy Pallaro legge la sua pièce Intimités.

Annunci
1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: